VISIONI | RAIY – In Conversazione Con Dagmawi Yimer

"In futuro vorrei che le persone dei miei documentari potessero raccontare l’Europa allз Africanз. Questo cambia drasticamente la narrazione," dice il regista documentarista Dagmawi Yimer.

di GRIOT - Pubblicato il 01/11/2021

Ospite del secondo incontro di VISIONI | RAIY è Dagmawi Yimer, regista documentarista il cui lavoro esplora e racconta con una lente diversa la condizione e la vita delle persone che migrano.

Yimer stesso è stato un migrante e ha vissuto gli aspetti più tragici della migrazione. Fervente attivista politico, nel 2005 è costretto ad abbandonare l’Etiopia: attraversa il deserto, viene incarcerato nelle carceri libiche, compie la traversata del Mediterraneo. Soccorso dalla guardia costiera italiana, pochi anni dopo decide di co-fondare l’Archivio delle Memorie Migranti, attuando un passaggio di posizionamento dai margini al centro della narrazione.

La sua ricca filmografia rappresenta un prezioso archivio di chi cerca di riempire il vuoto narrativo ed esperienziale sul tema della migrazione, mettendo in discussione terminologie e categorie e attuando dei percorsi di approfondimento per trovare nuove modalità di raccontare l’unicità delle storie e delle esperienze individuali.

VISIONI | RAIY è una serie di conversazioni con artistз e creativз italo-etiopi. Esploriamo la loro vita, il loro lavoro e la loro visione sulle diverse sfumature dell’essere Italianз ed Etiopз, tra presenza e assenza entro confini geografici, sociali e culturali.

VISIONI | RAIY, a cura di e prodotto da GRIOT in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Addis Abeba, è presentato in occasione della XXI Settimana Della Lingua Italiana Nel Mondo (18-24 Ottobre 2021).

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Questo articolo è disponibile anche in: en

+ posts

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.