Touty | F.U.L.A. Canta Di Violenza Domestica E Resilienza Nel Singolo Dedicato Alla Sorella

A un anno di distanza dalla pubblicazione di Maldafrica, Oumar Sall, in arte F.U.L.A., torna in Africa, inesauribile fonte d'ispirazione. Il suo nuovo singolo, Touty, esce oggi su tutte le piattaforme di streaming.

di GRIOT - Pubblicato il 23/04/2021
F.U.L.A., Touty, 2021. COURTESY

“Il consumismo odierno e i vizi di questo mondo portano a far vivere le minoranze in condizioni estreme, tali da convincere una giovane donna incinta a scappare dalla sua realtà per tentare di garantire un futuro a suo figlio,” afferma F.U.L.A. parlando del suo nuovo brano, prodotto da Yves The Male. È questa la storia in cui affonda le radici Touty.

In questa traccia—che deve il titolo a Touty, sorella dell’autore—l’intimità del rapper tocca l’apice e mostra una sensibilità elevata per un tema che riguarda la sua famiglia. Quel periodo fu davvero complicato,” racconta l’artista. “Ero tornato in Calabria per le vacanze e non era stato il migliore degli anni. Un giorno mi chiamò mia madre preoccupata dicendomi che mia sorella Touty era scappata di casa, perché suo marito, ancora una volta, le aveva messo le mani addosso. Touty era in procinto di partorire, motivo per cui per noi quello fu un momento di turbolenze.”

Le sonorità Zouk abbracciano così una storia vera di resilienza e fuga della sorella di F.U.L.A., Touty, interpretata dalla danzatrice Anna Kampo.

Il video che accompagna il singolo è stato girato interamente a Dakar, in Senegal, e come nella maggior parte dei suoi pezzi, non mancano riferimenti linguistici e culturali al suo paese natale.

“Con questo video abbiamo dato vita a un racconto autobiografico di F.U.L.A., nel quale una giovane donna senegalese, dopo aver affrontato mille avversità lungo il cammino, riesce a trovare la strada di un futuro migliore,” spiega Manuel Marini, regista del videoclip. “Con l’aiuto di un produttore locale abbiamo avuto accesso a molte location non propriamente accessibili, immortalando dei momenti sospesi nel tempo, illuminati dalla splendida luce senegalese. In uno storytelling moderno Touty è una storia di speranza e di libertà, con uno sguardo al passato e uno più luminoso verso il futuro.”

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.