The Prophecy | Gli Spiriti Ecologici Di Fabrice Monteiro Invitano A Darci Una Svegliata

di Celine Angbeletchy - Pubblicato il 14/05/2018

Il fotografo belga-beninese con base a Dakar, Fabrice Monteiro, ha scioccato il mondo con il suo ultimo progetto, The Prophecy [La Profezia]. Con l’obiettivo di mettere in risalto un tema importante che il mondo della moda e dell’arte hanno sempre trattato con un po’ di riserbo, questa impressionante serie di foto raffigura allegoricamente i problemi ambientali che la nostra società usa e getta si rifiuta categoricamente di considerare, dal riscaldamento globale al cambiamento climatico. Certo, le cose stanno cambiando, sempre molto lentamente, ma ricordate le reazioni al servizio fotografico di Steven Meisel ispirato al tema del petrolio per Vogue Italia, su idea della mitica Franca Sozzani?

griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-
Ingegnere industriale cresciuto in Africa negli anni Ottanta, il lavoro di Fabrice Monteiro è sempre stato a metà tra il fotoreportage e la fotografia di moda, ma queste impressionanti immagini sono molto di più di sole foto: “La mia idea iniziale era creare una sorta di racconto per bambini che potesse essere distribuito nelle scuole africane e che si sarebbe basato su credenze tradizionali, in particolare sull’animismo, la credenza negli spiriti. Ognuno degli spiriti raffigurati in ogni sito tocca una specifica questione ambientale: i rifiuti creati dalla plastica, il riscaldamento globale, eccetera. Ho scattato nove profezie in Senegal, ma voglio iniziare a realizzare queste immagini in tutto il mondo. L’Africa era solo il punto di partenza per un problema che colpisce l’intero pianeta,” ha dichiarato il fotografo.

I costumi degli spiriti ideati da Monteiro sono stati realizzati con rifiuti trovati sul posto, in vari luoghi, in collaborazione con lo stilista senegalese Doulcy.

Monteiro è andato negli angoli più inquinati del continente per mostrarci la dura realtà che dobbiamo affrontare una volta per tutte, per ricordarci della connessione tra tutte le creature viventiinclusi gli esseri umanie il pianeta, e per sottolineare la responsabilità di tutte le persone, in primo luogo degli artisti, di affrontare questi cruciali problemi ecologici.

griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-2 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-3 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-4 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-5 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-6 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-7 griot-mag-fabrice-monteiro-the-prophecy-8

Tutte le immagini | The Profecy, di Fabrice Monteiro – via

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Questo articolo è disponibile anche in: en

Celine Angbeletchy

Sono una persona molto eclettica con un’ossessione per la musica e la sociologia. Nata e cresciuta in Italia, Londra è diventata la mia casa. Qui creo beat, ballo, canto, suono, scrivo, cucino e insegno in una scuola internazionale.