Stevie Wonder | Votare Per Trump è Come Chiedermi Di Guidare

di GRIOT - Pubblicato il 07/11/2016

Avete letto bene. Votare per Trump è come chiedere a Stevie Wonder di guidare. Parola di Stevie.

La leggenda statunitense della musica soul, non vedente dalla nascita, ha fatto questo paragone durante un’intervista, dopo aver tenuto un concerto a favore di Hillary Clinton.

In particolare quando il giornalista gli ha chiesto perchè stesse facendo tutto quello per Hilary, ha risposto: “La mia figlia più piccola ha 1 anno. È una millenial junior e quindi guardo al futuro. Per quanto tu possa avere un grande amore nei miei confronti, pensare che sia divertente e la la la la, e ti faccia ridere e tutte cose del genere, se ti trovassi in una situazione di emergenza e avessi bisogno di correre all’ospedale, cosa che implica prendere la strada giusta, chiameresti me per guidare la tua macchina?” Il giornalista ovviamente ha risposto “no.” E lui ha continuato “Esatto. Perché non sono un guidatore esperto, giusto?” E il giornalista “No, non saresti nella mia top list.”

“Giusto,” rispondiamo anche noi.

Il voto di domani è decisivo anche per i nostri culi. Per tutti i culi del mondo.

Stevie, come sempre, grazie di esistere!

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter
+ posts

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.