Sinkhole | Jordan Peele E Issa Rae Insieme Per Un Film Sull’identità Femminile

di GRIOT - Pubblicato il 19/08/2020

Incredibile ma vero! Il premio Oscar e genio dell’orrore Jordan Peele e la star di Insecure Issa Rae, uniranno le forze per produrre Sinkhole, un film che esplora l’identità femminile e il rapporto ossessivo con la perfezione. Tratto da una storia breve di Leyna Krow Sinkhole, che faceva parte della sua raccolta I’m Fine, But You Appear to Be Sinking (2017), il film racconterà l’arrivo di una giovane famiglia nella casa dei loro sogni, ad eccezione della presenza di una dolina presente nel cortile sul retro. La cavità riesce a prendere tutte le cose che sono imperfette e spezzate e renderle nuovamente perfette. Ma cosa succede se non è un oggetto ma una persona a finirci dentro?
griot mag sinkhole issa rae jordan peeleLeyna Krow ha scritto il suo Sinkhole ispirata da un gruppo di scrittori locali a cui è stato chiesto di scrivere delle fiabe brevi sul tema “Ho sposato un mostro“, ed è ambientata nella sua periferia, a Spokane, WA. Il suo profondo interesse per i modi in cui le società e le culture occidentali concettualizzano la donna come naturalmente imperfetta e spezzata l’hanno successivamente portata ad esplorare la condizione umana attraverso l’identità femminile.

Supervisionato da Sara Scott, vicepresidente senior della produzione per Universal, il progetto Sinkhole fa parte dell’accordo quinquennale della società di produzione Monkeypaw di Peele con Universal Picture, che finora ha incluso i film campioni di incassi Get Out (2017) e Us (2019 )—da ricordare (che è anche produttore del remake in uscita a settembre Candyman.

Descritto come un film di genere, Sinkhole sembra essere una mix di horror, fantascienza, dramma psicologico e mondo soprannaturale. Al momento non è stato scelto alcun regista, né è stata annunciata la data di uscita, ma i fan di Peele e Rae sono pronti a dare battaglia.

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.