Maxi Jazz | Il Frontman Dei Faithless Si Spegne A 65 Anni

I Faithless hanno annunciato la sua morte su Instagram sabato scorso: "Siamo affranti nel dire che Maxi Jazz è morto pacificamente nella sua casa nel sud di Londra la scorsa notte". Non sono stati forniti dettagli sulla causa della sua morte.

di GRIOT - Pubblicato il 25/12/2022
Maxi Jazz, photo by Dee Hope

DJ, cantante, musicista, Maxi Jazz, il cui vero nome era Maxwell Fraser (14 giugno 1957 – 23 dicembre 2022), ha formato il gruppo dance britannico Faithless con Jamie Catto, Rollo e Sister Bliss nel 1995. Sono statз pionierз della musica dance da stadio e hanno raggiunto il successo grazie a canzoni iconiche come le hit degli anni ’90 Insomnia e God is a DJ. Nel corso della loro decennale collaborazione hanno prodotto sette studio album e diversi album di compilation; l’ultima uscita è stata nel 2020, con All Blessed. Si sono anche esibitз al festival britannico Glastonbury e sono stati nominati per il Brit Award come miglior gruppo dance britannico nel 1999 e nel 2002. Jazz è stato il frontman del gruppo dal 1995 al 2011 e dal 2015 al 2016.

Originario del quartiere londinese Brixton e con radici giamaicane, Jazz è stato anche il lead vocalist del gruppo Maxi Jazz & The E-Type Boys e ha pubblicato musica con il gruppo Soul Food Cafe. Ha avuto anche una carriera solista di successo e ha collaborato con altri big della musica, come Robbie Williams, nel brano My Culture di 1 Giant Leap.

La band di chitarristз ha segnato un nuovo sound per Jazz, che ha iniziato a scrivere materiale nel 2013, durante la pausa dai Faithless. Sul loro sito web, la band descrive il proprio sound come “funk melodico e blues mescolato con ritmi reggae, linee di base dub [e] melodie giamaicane”.

Nella dichiarazione condivisa sul profilo Instagram di Jazz, firmata dallз suoз ex compagnз di band Faithless, si legge: “È stato un uomo che ha cambiato le nostre vite in tanti modi. Ha dato il giusto significato e messaggio alla nostra musica. Era anche un essere umano adorabile, con tempo per tuttз e una saggezza profonda e accessibile allo stesso tempo. È stato un onore e, naturalmente, un vero piacere lavorare con lui. Era un brillante paroliere, un DJ, un buddista, una magnifica presenza scenica, un amante delle auto, un chiacchierone infinito, una bella persona, una bussola morale e un genio.”

Jazz era un grande appassionato di macchine e fan del Crystal Palace FC, di cui è diventato direttore associato nel 2012.

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Questo articolo è disponibile anche in: en

Art & Culture, Music, Photography, Style, Video
GRIOT

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.