Dirty Computer | Cresce L’attesa Per Il Nuovo Album Di Janelle Monáe

di Ifeoma Emelurumonye - Pubblicato il 16/04/2018

Nota per il suo stile incomparabile, la cyber diva Janelle Monáe è tornata in tutta la sua eccentricità con due strepitosi singoli tratti dal suo nuovo album, Dirty Computer. Dopo Make Me Feel e Django Jane, è stata la volta di PYNK e del recentissimo I like That: una bomba dopo l’altra.

PYNK é “la celebrazione della creazione, dell’amore per se stessi, della sessualità e del pu**y power, in quanto il rosa unisce tutta l’umanità essendo il colore delle parti più profonde e oscure di ogni fessura del corpo umano,” ha dichiarato l’artista. Il video, uscito il 10 Aprile, mostra una Monáe in stile David Bowie che indossa pantaloni larghi e voluminosi, con strati di volant che nella coreografia rievocano la forma di una vagina dal quale emerge l’attrice Tessa Thompson. Ricco di simbolismo e di una nuova sensualità queer, nel video la forma dell’organo riproduttivo femminile fa da padrone, dando inizio alla vita e ad un nuovo mondo per Monáe e per tutto il genere femminile.

I due singoli precedenti usciti a Febbraio, presentavano già alcuni elementi di PYNK. In Make Me Feel, una rievocazione della hit Kiss e un chiaro omaggio a Prince insieme al quale stava lavorando prima della sua morte nel 2016, la cantante è alle prese con un triangolo amoroso, mentre in Django Jane, seduta su un trono e circondata da soldatesse con giacche di pelle che richiamano il film Black Panther, l’artista incanta il pubblico con un potente rap-manifesto che celebra la forza delle donne di colore.

E se l’eccitazione per l’uscita di Dirty Computer il prossimo 27 Aprile era già alle stelle, qualche giorno fa è uscito l’ultimo singolo estratto dall’album, I Like That, una struggente ballata soul-trap in cui la cantante si definisce una contraddizione vivente [a walking contradiction].

Con questo anticipatissimo lavoro, Janelle Monáe sembra aver trasformato il suo concept cyborg-futuristico in una nuova consapevolezza femminile, politica e musicale più chiara e forte che mai. Non vediamo l’ora di ascoltarlo.

SEGUI GRIOT Italia su Facebook e griotmag su Instagram e Twitter | Iscriviti alla nostra newsletter

Immagine di copertina | Via Facebook

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag.com

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter

Music LOVER, non una expert. Amo lo sport, la moda, l’arte, viaggiare e leggere: regalatemi un libro e sono felice. Medico di professione, sono un po' secchiona. I miei più grandi punti deboli? La cioccolata, i manga ed i cartoni animati giapponesi. Seguo ancora One Piece!