Storia Di Amore E Odio | Addio All’attore Bill Nunn Di “Fai La Cosa Giusta”

di GRIOT - Pubblicato il 26/09/2016

Nella notte tra sabato 24 e domenica 25 settembre se ne è andato Bill Nunn, uno degli attori simbolo di un film che ha fatto la storia e ha segnato un’intera generazione: Do The Right Thing (Fai la cosa giusta,) di Spike Lee. È stato lo stesso Spike Lee a dare notizia della sua scomparsa in un post su instagram:

Il mio caro amico, il mio fratello della Morehouse – il grande attore Bill Nunn conosciuto da molti di voi come Radio Raheem, è morto questa mattina nella sua città natale, Pittsburgh. Lunga vita a Bill Nunn. Radio Raheem ora riposa in potere. Radio Raheem si batterà sempre contro i poteri. Che Dio lo abbia in gloria.

Nel film Nunn interpretava Radio Raheem, un ragazzo che se ne andava in giro per Bed-Stuy con un boombox che sparava a palla il pezzo dei Public Enemy “Fight The Power.” Una delle scene più memorabili del film è la storia della mano destra, la mano dell’Amore, e della mano sinistra, la mano dell’Odio.

Sguardo fisso in camera, Radio Raheem iniza a raccontare:

“Lasciate che vi racconti la storia della mano destra e della mano sinistra. È una storia del bene e del male. Odio: è con questa mano che Cane ha sparato a suo fratello. Amore: queste cinque dita, vanno dritte nell’anima dell’uomo. La mano destra: la mano dell’amore. La storia della vita è questa: statica. Una mano lotta sempre contro l’altra mano, e la mano sinistra picchia molto più forte. Insomma, sembra che la mano destra, l’Amore, sia finita. Ma aspettate, fermi tutti, la mano destra è tornata. Sì, ora sta spingendo la mano sinistra agli angoli del ring. Oddio, è un gancio destro e ora l’Odio è ferito, è a terra. L’ Amore ha messo KO l’Odio.”

Il monologo si ispira al film del 1995 di Harry Powell, The Night of The Hunter, in cui Robert Mitchum aveva tatuati sulla mano destra e sinistra le parole “Odio” e “Amore.” In Do The Right Thing inzialmente la scena doveva infondere un senso di minaccia ma poi Spike Lee e lo stesso Nunn la cambiarono trasformando i tatuaggi di Mitchum in dei tirapugni rivolti verso la macchina. Inoltre nel film di Powell, Mitchum raccontava la storia della mano destra e sinistra per ragioni ciniche, mentre Raheem sembrava realmente credere che l’amore avrebbe inevitabilmente vinto sull’odio.

La moglie di Nunn ha riferito all’Associated Press che l’attore era da tempo malato di leucemia.

Segui GRIOT Italia su Facebook, @griotmagitalia su Instagram Iscriviti alla nostra newsletter
+ posts

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è uno spazio nomadico, un botique media e un collettivo che produce, raccoglie e amplifica Arti, Cultura, Musica, Stile dell’Africa, della diaspora e di altre identità, culture e contaminazioni.