Tyler, The Creator pianta i suoi ‘fiori del male’ sulle Converse One Star

Tyler, The Creator pianta i suoi ‘fiori del male’ sulle Converse One Star


Qualche giorno fa abbiamo parlato di Tyler, The Creator e in occasione dell’uscita del suo album, (Scum Fuck) Flower Boy, abbiamo speso un po’ di tempo ad analizzarne i testi, a spulciare le sue nuove inclinazioni creative che anche questa volta hanno saputo dividere e unire.
griot-mag-Tyler The _-Creator pianta i suoi 'fiori del male' sulle Converse One StarLui è così, prendere o lasciare. Cambiarlo è impossibile, è lui che cambia. Cambia vesti, ma rimane sempre se stesso, come in questo nuovo progetto in collaborazione con il marchio Converse.

Dopo aver collaborato per anni con Vans, l’artista di Los Angeles sentiva il bisogno di sfogarsi altrove, di mutare come i suoi vari personaggi e, soprattutto, di fare largo al suo ego creativo.
griot-mag-Tyler, The Creator pianta i suoi 'fiori del male' sulle Converse One StarCosì nel pieno rispetto di un sano spirito di collaborazione, Tyler non ha stravolto l’aspetto delle sneakers ‘Converse One Star X Golf le Fleur’, ma ha solo aggiunto quel tocco di colore, la scritta GOLF sulla suola e la solita ironia misto follia che contraddistingue il suo brand Golf Le Fleur, come si vede bene nel video commercial creato, per l’occasione, dal regista Wolf Harley.

Risultato? Un modello fresco e attuale, come amano i suoi fan. Un prodotto molto appetibile, disponibile in quattro varianti di colore: fucsia glow, pearch pearl, airway blue e zolfo.

Se siete fortunati, da oggi le trovate sul sito Converse o in alcuni negozi monomarca selezionati. La capsule comprende anche una felpa e una t-shirt in due nuance di colore.
griot-mag-Tyler-The- Creator pianta i suoi 'fiori del male' sulle Converse One Stargriot-mag-Tyler The Creator pianta i suoi 'fiori del male' sulle Converse One StarSEGUI GRIOT Italia su Facebook e @griotmag su Instagram e Twitter

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag.com

The following two tabs change content below.
Gaylor Mangumbu

Gaylor Mangumbu

È impossibile crescere a Roma senza interessarsi all'arte, allora che fai? Studi tutto quello che la mamma crede sia sbagliato per te: Accademia di Belle Arti prima, e Moda e Costume dopo, incastrando nel mezzo la passione per le sneaker, il cinema,la fotografia, la musica e il gelato al gusto di mango.