The Dean Collection 20 St(art)ups ti dà 5.000 $ per esporre la tua arte

The Dean Collection 20 St(art)ups ti dà 5.000 $ per esporre la tua arte


Essere artisti e far conoscere la propria arte sembra essere diventato semplice. Internet ha sancito quel processo di democratizzazione da cui nessuno è tagliato fuori. Tutti possono avere il loro alter ego viruale e dire, mostrare la propria. Basta solo avere una connessione. Ma se  è vero che Instagram, Facebook, Pinterest, Soundcloudper citarne alcunerappresentano delle ottime piattaforme per diffondere il proprio talento, è altrettanto vero che è difficile emergere in una piazza piena di artisti alla costante ricerca del proprio spazio nel già congestionato universo delle arti. Se poi si vuole fare un salto di qualità e approdare nel mondo reale, ecco che arriva il conto.

The Dean Collection 20 St(art)up potrebbe essere la soluzione. Si tratta di un’iniziativa che intende sostenere 20 artisti in giro per il mondo, finanziando con 5.000$ la mostra d’arte che intendono sviluppare. Nessun limite posto alla scelta del mezzo, né al concept. E in caso di vendita dell’opera, il 100% del ricavato resterà nelle tasche dell’artista (in linea con la politica di No Commission).

Come si fa a partecipare? Basta andare qui, caricare i propri lavori e allegare un business plan sintetico e dettagliato, evidenziando in che modo i fondi vi aiuteranno a lanciare la vostra esposizione.

Dietro all’iniziativa c’è The Dean Collection, collezione privata di arte contemporanea che sostiene il lavoro di artisti in vita, fondata dai coniugi afroamericani Kasseem “Swizz Beatz” Dean (rapper e produttore discografico) e la cantante Alicia Keys.

La deadline è oggi, 31 maggio, ma se avete già tutto pronto provate. Avete anche 6 ore in più oltre la mezzanotte italiana.

SEGUI GRIOT Italia su Facebook e griotmag su Instagram e Twitter | Iscriviti alla nostra newsletter

Immagine di copertina | via facebook

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag

The following two tabs change content below.
Johanne Affricot

Johanne Affricot

Cultura, arti, musica, viaggi: vivrei solo di questo. "Culture curator e activator" per passione e missione. La curiosità è il mio pane quotidiano. Estremamente golosa, non provate mai a fare la scarpetta nel mio piatto: potrei anche mordere.