Che il Nyege Nyege Festival abbia inizio

Che il Nyege Nyege Festival abbia inizio


Jinja è la nuova destinazione per gli appassionati di musica e i ravers di tutto il mondo. Infatti la terza edizione del Nyege Nyege Festival inizia oggi e per i prossimi tre giorni porterà il meglio della musica d’avanguardia, dall’Africa e dal mondo, nel cuore dell’Uganda.

Una serie di party “anteprima” si sono susseguiti per tutto il mese scorso facendo crescere l’entusiasmo e oggi la bellissima Nile Discovery Beach ospiterà l’incredibile roster di artisti internazionali tra cui il produttore ghanese Gafacci, gli artisti gqom Cruel Boyz, DJ Spooky, i Ninos Du Brasil, Harmonious Thelonious, la cantante camerunense Reniss, il rapper Jovi, Peter Power e molti altri. Anche la stazione radio NTS di Londra avrà uno stage, si esibiranno Anu, Moxie, A.G. e Skinny Section. Date un’occhiata alla lineup completa qui.

Nyege Nyege nasce con lo scopo di sviluppare la scena artistica e musicale ugandese e non è solo un festival ma anche un’etichetta discografica. Concepita e creata dall’organizzazione Boutiq, che ha base a Kampala [la capitale dell’Uganda,] Nyege Nyege Tapes ha pubblicato Disco Vumbi, Otim Alpha (che prende le canzoni tradizionali per le cerimonie di nozze di Acholi ‘Larakaraka’ e li reinterpreta con software digitali), Riddlore, Mysterians ed altri.

Mentre attendiamo di scoprire cosa succederà in questa nuova edizione del Nyege Nyege Festival, guardatevi questa bellissima clip con le immagini dello scorso anno.

English | Let Nyege Nyege Festival begin

SEGUI GRIOT Italia su Facebook e griotmag su Instagram e Twitter

Immagine in evidenza | via facebook

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag.com

The following two tabs change content below.

GRIOT

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è una piattaforma, un collettivo di artisti, creativi e produttori culturali che celebrano e producono Arti, Cultura, Musica, Stile, legati all'Africa e alla sua diaspora, agli Italiani Africani, ad altre culture e contaminazioni, in Italia e nel mondo.