Motherland ▷ Sasha Huber

Motherland ▷ Sasha Huber


Sasha Huber è un’artista visiva Svizzera Haitiana Finlandese nata a Zurigo. Vive e lavora in Finlandia (Helsinki) dal 2002. L’abbiamo incontrata a Roma in occasione di SuomIngorgo, rassegna artistica finlandese curata da Krista Eirene Mikkola e Riikka Vainio. Ispirata dalla ricerca della cantautrice Canadese Haitiana Mélissa Laveaux su Edmonia Lewis, la settimana di residenza artistica trascorsa al Macro, Museo di Arte Contemporanea a Roma, ha visto impegnata Huber nella realizzazione dal vivo—all’interno del progetto Macro Asilo, curato da Giorgio de Finis—di un ritratto della scultrice queer Ojibwa Haitiana Afroamericana Edmonia Lewis, una delle prime donne nere, e artiste affermate, a vivere a Roma alla fine dell’800 e inizi ‘900.

Da Demounting Louis Agassiz—progetto artistico multidisciplinare in cui rinomina luoghi intitolati alla controversa figura di Louis Agassiz—a The Firsts—serie di ritratti di persone della diaspora africana realizzati con una tecnica particolare e significativa—abbiamo esplorato con Sasha Huber il suo lavoro sulla politica della memoria e dell’appartenenza, soprattutto in relazione ai residui coloniali lasciati nei paesaggi e nella società, e i loro effetti sulla nostra contemporaneità.

Creato e diretto da | Johanne Affricot
Camera e Montaggio | Marco Brunelli, Johanne Affricot

Motherland ▷ è la rubrica TV di GRIOT che racconta attraverso brevi documentari tutti quei personaggi del mondo della cultura, delle arti, della moda, della creatività e della società che ci ispirano di più. Dall’Africa e dalla sua diaspora. Dall’Italia. Dal mondo.

Segui GRIOT Italia su Facebook e @griotmag su Instagram e Twitter | Iscriviti alla nostra newsletter

Immagine di copertina | Sasha Huber – Foro di Marco Brunelli

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag.com

 

The following two tabs change content below.

GRIOT

Condividere. Ispirare. Diffondere cultura. GRIOT è una piattaforma, un collettivo di artisti, creativi e produttori culturali che celebrano e producono Arti, Cultura, Musica, Stile, legati all'Africa e alla sua diaspora, agli Italiani Africani, ad altre culture e contaminazioni, in Italia e nel mondo.