Cosa stanno facendo le Team Vicious dopo il deliro alla Paris Fashion Week?

Cosa stanno facendo le Team Vicious dopo il deliro alla Paris Fashion Week?


English

Ogni settimana della moda parigina si conclude con un qualcosa di mordi e fuggi che diventa immediatamente virale. Quest’anno è stata la volta di Ben Stiller e Owen Wilson nelle vesti dei personaggi di Zoolander (fantastici); altre volte si è parlato delle sopracciglie di Cara Delevigne.

Ci sono però degli eventi che trascendono il fattore tempo e entrano a far parte della storia della moda e della cultura pop. Stiamo parlando dello show coreografato e diretto dal talentuoso duo madre-figlia, Lauretta Maloy e LeeAnét Noble, che insieme ad altre 40 performer del Team Vicious – collettivo di sole donne creato e capitanato dalla Noble un anno e mezzo fa hanno aperto la sfilata PE 14 dell’eclettico stilsita Rick Owens, mandando in delirio il pubblico.

Dopo aver fatto un pò di ricerche, volevamo approfondire il percorso artistico di Leéanet e devo dire che da quello che ci ha raccontato è abbastanza evidente il motivo per cui lei e le Team Vicious siano super richieste.

È cresciuta osservando le performance eseguite dal gruppo hip hop capitanato dalla madre in apertura degli show di Queen Latifah e del Tupac ai tempi dei Digital Underground, gruppo di alternative hip hop. Ha imparato a suonare il piano da sua nonna e ha cominciato a ballare il tip tap all’età di 2 anni.

griot-magazine-leeanet-noble-kid-tap-dance

LeéAnet da bambina | © Tom Radcliffe

Crescendo e girando per le strade di Greenville, Cleveland, è entrata in contatto con la danza Step. Ha cominciato a ballare per Step Afrika – prima compagnia di ballerini professionisti di step- mixando danza gumboot, tip tap e step.

Durante gli studi alla Howard University ha partecipato ai casting per il famosissimo spettacolo Stomp (di nuovo in Italia a maggio) venendo selezionata per il ruolo femminile principale.

Quando lavora alle coreografie si ispira ai grandi ballerini del passato – Bob Fosse, Katherine Dunham, i Nicholas Brothers. Ama la danza Zulu, la gettin lite ballata dai ragazzini del Bronx, un tipo di danza dove praticamente c’è una folla che a turno inizia a ballare al centro di un cerchio seguendo il ritmo del battito di mani- come dargli torto, guardatevi i primi due ragazzini…ma anche gli altri non scherzano.

Adora i bambini del Jersey che vanno in discoteca, i ragazzini della “Dc beat your feet“, e guardare i video dei suoi nonni quando, ai tempi, si inventavano i passi sulle piste da ballo.

Al momento però continua a lavorare su progetti che fondono moda e danza. Dopo il debutto con Owens, le Team Vicious hanno partecipato a concerti, eventi benefici, tour universitari, eventi speciali, come l’apertura della mostra Dance and Fashion, al Fashion Institute of Technology di NY – LeéAnet ha dato in esclusiva a Griot il video dell’evento.

In quest’occasione hanno tenuto anche un workshop di Step, “Stomp the Runway”, e parlato di danza e moda afroamericana nel XX secolo, enfatizzando il fatto che “l’Hip hop e la Step siano state influenzate dalle ricchissime esperienze della comunità nera, dalle strade agli HBCUsHistorically black colleges and Universities.

Gli abbiamo comunque fatto qualche domanda in più per sapere cosa sta combinando e dove vuole andare.

Ciao Leeanet, cosa ti è rimasto dell’esperienza con Rick Owens e che effetto ha avuto sulla tua vita e sul tuo lavoro?
Mi è rimasto molto perché ho potuto scegliere chi coinvolgere oltre che coreografare e co-dirigere lo show insieme a mia madre. E poi era la prima volta che lasciavo il paese. Diciamo che quello che più mi ha lasciato questa esperienza è il non farsi condizionare da etichette o preconcetti che possono allontanarti dai tuoi sogni.

Per esempio per lo show di Parigi avevamo delle aspettative e la maggior parte di queste si sono rivelate totalmente differenti da ciò che poi è realmente successo. Ci era stato detto che il pubblico della Paris Fashion Week era di quelli composti, che non urla o incita a squarciagola. E invece, sorpresa sopresa, ci sono state urla, incitamenti, lacrime di gioia e molto altro.
griot-magazine-Team-Vicious-Rick-owens-paris-fahion-week-leeanet-noble2-@thesartorialisvia

Mia madre poi ha sempre avuto un amore smisurato per la moda e ha studiato fashion design al college. Quest’esperienza alla fine le ha permesso di cominciare a realizzare il suo progetto: proporre abbigliamento sportivo per donne reali.

Cosa ci riserva Team Vicious per il futuro?
Abbiamo portato in giro per gli Stati uniti il concerto “Team Vicious: The experience”. Lo show accompagna lo spettatore in un viaggio che coinvolge la danza percussiva e l’interazione della nostra step con l’universo moda. Stiamo provando a portarlo anche a Londra nel 2016 e siamo in contatto con degl’importanti teatri, più tante altre opportunità per altri show.

E i tuoi progetti personali? Pensi di tornare in Europa? C’è anche Roma nei tuoi piani?
Sto lavorando a un progetto con Flaunt Magazine che ci piacerebbe portare alla Biennale di Venezia. Una casa di produzione ha appena comprato un reality che ho creato. Recentemente sono apparsa in una serie online prodotta per Disney Theatricals. Ho messo su una produzione teatrale che unisce la moda a forme di urban dance in collaborazione con il famoso stilista Joshua Liebman e mi sarebbe piaciuto averla potuta portare in Europa e a Roma.

 Per finire, qual è il tuo sogno? Se potessi fare qualsiasi cosa, una pazzia diciamo, cosa faresti?
Uoh uoh uoh… che domandone! Il mio sogno è che il film che ho scritto, dove elevo la danza a un altro livello, venga prodotto. Mi piacerebbe poi firmare un contratto discografico e registrare un album in cui suono le percussioni, canto e rappo; collaborare con mia madre e diventare il primo duo famoso madre-figlia di Hip Hop/R&B.

griot-magazine-lauretta-maloy-e-leeanet-noble-Team-Vicious

Lauretta Maloy e Leeanet Noble | ©Zach Gross

Vorrei inoltre raggiungere una sicurezza finanziaria che mi permetta di continuare a produrre e creare progetti unici, divertenti, provocatori e stimolanti, per la tv, la moda, il cinema e il teatro. Niente è offlimits. Specialmente ora!

Speriamo che i sogni di Leeanet si realizzino. Intanto incrociamo le dita per vederla in Italia e continuiamo a seguire i suoi show.

Qui trovate molti altri progetti e interviste di Leéanet Noble.

The following two tabs change content below.
Alexa Combs Dieffenbach

Alexa Combs Dieffenbach

Originaria di Anchorage, Alaska, sono storica dell'arte e art manager. Dopo aver provato a salvare le sponde del Tevere, oggi sviluppo programmi accademici legati all'arte e alla cultura. Dante Alighieri è stato un mio compagno di studi universitari.

59 Comments

Add yours
  1. 온라인바카라

    … [Trackback]

    […] Find More on|Find More|Find More Infos here|Here you can find 40108 more Infos|Infos to that Topic: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  2. adu ayam

    … [Trackback]

    […] Read More here: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  3. clomixyl

    … [Trackback]

    […] Read More: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  4. Gadgets

    … [Trackback]

    […] Find More Informations here: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  5. 3 seater sofa

    … [Trackback]

    […] Informations on that Topic: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  6. nba 2k16

    … [Trackback]

    […] Read More here: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  7. car service

    … [Trackback]

    […] There you will find 28174 more Infos: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  8. angara fahise

    … [Trackback]

    […] There you will find 34420 more Infos: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  9. malatya siksin

    … [Trackback]

    […] Informations on that Topic: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

  10. click here

    … [Trackback]

    […] Find More Informations here: griotmag.com/it/cosa-stanno-facendo-le-team-vicious-dopo-il-deliro-alla-paris-fashion-week/ […]

+ Leave a Comment