Bozoma Saint John | La donna al timone di Uber

Bozoma Saint John | La donna al timone di Uber


Madre, single, afro-americana e un nome profilo Instagram, @badassboz, che ci fanno capire in un istante la cifra del nuovo Chief Brand Officer di Uber.

Bozoma Saint John è diventata un’icona mondiale, una donna in carriera con “le palle quadrate” che non ha rotto, ma letteralmente preso a mazzate il cosiddetto “soffitto di cristallo”. Nata in Ghana, classe 1977, a quattordici anni Saint John si è trasferita con la famiglia a Colorado Springs negli Stati Uniti. Dopo essersi laureata alla Wesleyan University, ha iniziato a lavorare per agenzie pubblicitarie tra cui la SpikeDDB di Spike Lee e il marchio di moda Ashley Stewart.

griot mag Bozoma Saint -John | La donna al timone di Uber

via Instagram/badassboz

Negli anni successivi ha lavorato per Pepsi, per cui nel 2013 ha curato lo show di metà tempo del Super Bowl con Beyoncé, e dopo aver conosciuto Jimmy Iovine è diventata head of global marketing per Beats Music, poi acquisita da Apple Music.

Nel 2014 Saint John è stata inserita nella Hall of Achievement della American Advertising Federation, è stata la prima a ricevere il Rockstar Award da parte di Adcolor, un’organizzazione che promuove la diversità nell’industria creativa e lo scorso anno è stata nominata direttrice dell’anno ai Billboard’s Women in Music awards.

Purtroppo non è tutto oro quel che luccica, infatti la storia personale di Bozoma è anche segnata dalla morte del marito Peter, deceduto nel 2014, che stando a quanto la stessa Saint John racconta è stato il primo ad incitarla ad andare avanti con la sua carriera e i suoi progetti.

È stata Ms Huffington, co-fondatrice e co-direttrice dell’Huffington Post, a proporre un possibile ruolo di Saint John a Uber durante un meeting con Travis Kalanick, uno dei direttori delle compagnia di trasporto automobilistico – suggerimento poi diventato realtà.

E come previsto Saint John non ha deluso, dichiarandosi subito a favore di maggiore attenzione e umanità nel rapporto tra l’azienda e i suoi lavoratori e lavoratrici, come ha dimostrato, portandosi un autista Uber conosciuto per caso al South by Southwest festival a conoscere Iggy Pop.
griot mag Bozoma Saint John | La donna al timone di UberDa poco Saint John ha compiuto 40 anni e in occasione del party a Los Angeles, Arianna Huffington in un post Instagram aveva scritto: “Difficile immaginare cosa farà prima dei 50!” – anche noi siamo molto curiosi ma siamo sicuri che andrà molto lontano.

SEGUI GRIOT Italia su Facebook e @griotmag su Instagram e Twitter

Vuoi segnalare un tuo progetto o news che vorresti leggere su GRIOT? Scrivi a info@griotmag.com

The following two tabs change content below.
Celine Angbeletchy

Celine Angbeletchy

Sono una persona molto eclettica con un’ossessione per la musica e la sociologia. Nata e cresciuta in Italia, Londra è diventata la mia casa. Qui creo beat, ballo, canto, suono, scrivo, cucino e insegno in una scuola internazionale.

1 comment

Add yours

+ Leave a Comment