This is not a suit | Anche i maschi hanno un’anima

This is not a suit | Anche i maschi hanno un’anima


Quanti uomini indossano il vestito tutti i giorni? Quanti rispettano il dress code per feste ed eventi speciali? Quanti sono pienamente soddisfatti dei capi che hanno nell’armadio? Domande che una donna raramente si pone. Si sa, la maggior parte dell’universo femminile pensa che il processo emotivo maschile legato all’atto del vestirsi sia quasi inesistente.

Quando ci guardano storti per la lunga attesa a cui sono costretti prima di andare…mmm… diciamo alla prima degli Oscar o all’evento di benificienza promosso da Vanity Fair, uscendo dalla stanza della vestizione non è raro che possano sentirsi dire: “Ma caro, per te è semplice. Basta che indossi una giacca, un pantalone, una camicia e un paio di scarpe eleganti e hai risolto”.

Ci siamo ricreduti guardando il cortometraggio scritto e interpretato dal designer Adrien Sauvage “This is not a Suit”, di quasi cinque anni fa. Un corto girato per il suo sito che serviva a presentare lui come designer e a lanciare la sua prima collezione. Talmente fatto bene che lo hanno selezionato e proiettato al Sundance Festival del 2011.

La voce narrante -dell’impecabile Larry Lamb – si amalgama così bene alla ritualità trasmessa dalle scene, che si riesce a percepire facilmente l’esigenza degli uomini di indossare abiti classici, al passo con i tempi, dal taglio sartoriale impeccabile ma comodi e versatili. In linea con la filosofia del marchio di Sauvage. DE – Dress Easy.

Che sia una festa in campagna, un appuntamento di lavoro in città o un party serale, Sauvage invita lo spettatore a scoprire il processo creativo di lui designer, offrendogli dei validi suggerimenti sull’arte del vestirsi.

This is not a Suit by A. Sauvage
Regia | Jon Clements * Chris Gaunt * Adrien Sauvage
Scritto da | A.Sauvage * Madeleine Morlet
Voce narrante |  Larry Lamb
Interprete | Adrien Sauvage
Durata | 7:23
Lingua | Ingese con subt. inglese

Adrien Sauvage è uno stilista e sarto britannico di origni ghanesi. Da piccolo manifestò alla sorella il desiderio di diventare designer ma questa di tutta risposta gli disse che non era una cosa per uomini.
Così all’età di 13 anni inizò a giocare a basket rapprsentando la Gran Bretagna a livello internazionale, finchè un giorno una sua fidanzata lo introdusse al mondo della moda. Un amore ritrovato e l’inizio di un’avventura che oggi lo ha portato a essere il personal stylist e shopper del mondo delle élite: sportivi, attori, musicisti e politici.

Savauge ha anche lanciato una linea per le donne. Capi dal taglio maschile adattati alle linee di un corpo femminile.

griot-mag-this-is-not-a-suit-mos-def@adrien-sauvage_

Yasiin Bey aka Mos Def

griot-mag-this-is-not-a-suit_-©adrien-sauvage_griot-mag-this-is-not-a-suit-©adrien-sauvage_griot-mag-this-is-not-a-suit-the-student-of-de-dress-easy_©adrien-sauvagegriot-mag-this-is-not-a-suit-the-student-of-de-dress-easy©adrien-sauvagegriot-mag-this-is-not-a-suit-©adrien-sauvagegriot-mag-this-is-not-a-suit-©adrien-_sauvage_griot-mag-this-is-not-a-suit-©adrien-sauvage3_

Credits | This is not a Suit

The following two tabs change content below.
Johanne Affricot

Johanne Affricot

Arti visive e performative, cultura, musica, viaggi: vivrei solo di questo. Culture curator, la curiosità è il mio pane quotidiano. Estremamente golosa, non provate mai a fare la scarpetta nel mio piatto... potrei anche mordere.

+ There are no comments

Add yours